HOME > NEWS
  • condominio | 25 novembre 2013

    I giudici cambiano idea: sì al ricorso d'urgenza per farsi consegnare le carte dall'ex amministratore

    Antonino Porracciolo
  •  
  • Fonte: Il Sole 24 Ore

    È ammissibile il ricorso al procedimento d'urgenza previsto dall'articolo 700 del Codice di procedura civile per ottenere la consegna dei documenti relativi al condominio dall'amministratore cessato dall'incarico. Lo sostiene il tribunale di Reggio Calabria (giudice Minutoli) in un'ordinanza del 4 novembre.
    Nei fatti, il condominio aveva chiesto che al proprio precedente amministratore, a cui era stato revocato il mandato, fosse ordinato di restituire la documentazione sulla gestione dello stabile; questo per proporre un'azione di merito per accertare l'inadempimento contrattuale e ottenere il risarcimento del danno. Il tribunale, «pur nella consapevolezza di contrarie opinioni giurisprudenziali (che prospettano, ad esempio, la possibilità del ricorso al procedimento per decreto ingiuntivo)», premette che si può ritenere consentito agire in via d'urgenza....

  •  
  •